Chiusura d’élite per Jazz@Library2.1 a Sant’Agata Li Battiati il 22 aprile con Fabrizio Nicosia e Marcello Di Dio Trio (Digressione 71/b)

7bisPresso la Biblioteca Comunale della ridente Sant’Agata Li Battiati (appena 3,8 km dap Catania), sabato 22 aprile dalle h. 20:30 si chiude la maratona jazzista-letteraria che per una settimana non compie un anno di vita. Il progetto lanciato dal direttore artistico Antonio Petralia, acqua come “Jazz e Dintorni”, 8 incontri di Jazz alternati ad altri stili musicali e a culture artistiche come la foto, il cinema, la filosofia la pittura. E’ proprio nell’incontro con la filosofia al servizio della musica, che all’ospite, Salvatore Massimo Fazio, viene fatta proposta di collaborazione per fondere libri e jazz… e cosi si è progrediti con l’estiva “Jazz a Villa Vittoria”, bellissime 4 date in una patrizia dimora lussuosa, che ha avuto il battesimo con un solo scrittore, Gianluca Vittorio.
Continue reading

TwitterFacebookGoogle+Condividi

Il volto di Dio (Il Venerdì di Francesco Das Atmananda)

54Una bambina stava disegnando e l’insegnante gli disse:
“E’ un disegno interessante, cosa rappresenta?”
“E’ un ritratto di Dio!” rispose la bambina.
“Ma nessuno sa come sia fatto Dio!” disse l’insegnante.
“Quando avrò finito il disegno lo sapranno tutti” replicò la bimba.
Poco dopo la nascita di suo fratello, la piccola Sachi cominciò a chiedere ai genitori di lasciarla sola con il neonato.
i genitori si preoccupavano che, come quasi tutti i bambini di quattro anni, potesse sentirsi gelosa e volesse picchiarlo o scuoterlo, per cui le dissero di no.

Continue reading

Pasqua di Resurrezione e Uova Pasquali nel mito (Il Venerdì di Francesco Das Atmananda)

PasquaGentili Amiche, Cari Amici,
Ogni anno, all’equinozio di primavera, si celebra, come nelle antiche cerimonie pagane, la Pasqua di Resurrezione.

Dopo il riposo invernale tutto risorge e rivive nel nuovo ciclo di vita, e le sacre celebrazioni primaverili, che appartengono all’intera razza umana, e che troviamo in tutte le tradizioni e cerimonie religiose, sono l’eco dell’antichissima “RELIGIONE-SAGGEZZA – PRE-VEDICA”

Continue reading

Apparenze e giudizi (Il Venerdì di Francesco Das Atmananda)

deUna signora anziana si sedette ad un tavolo di un bar. La cameriera le portò il menu e le chiese cosa volesse ordinare.
La vecchia signora chiese quanto costasse un pezzo di torta e la cameriera rispose:
“3 euro.”
La donna anziana prese alcune monete dalla tasca e iniziò a contarle lentamente, chiedendo in seguito quanto costasse la torta semplice. La cameriera un po’ scocciata, visto che aveva molti tavoli da servire le rispose: “2 euro.”
“Va bene, allora prendo volentieri la semplice!” rispose la vecchia signora.
La cameriera portò la torta al e mise subito il conto sul tavolo pensando tra se: “Che gente tirchia!”
La vecchia signora mangiò molto lentamente e con piacere la torta, si alzò lentamente, mise i soldi sul tavolo e se ne andò.
Quando la cameriera si apprestò a pulire il tavolo si accorse che la vecchia signora le aveva lasciato 1 euro di mancia.
L’emozione le fece scendere una lacrima.
Si voltò alla ricerca dell’anziana donna per ringraziarla, ma era troppo tardi e la signora non era più visibile al suo sguardo.
La cameriera si sentì in colpa per aver giudicato tirchia quella vecchietta che invece possedendo solo 3 euro si era limitata a prendere una fettina di torta da 2 euro per lasciarle la mancia!
Continue reading

6 APRILE 2017 – h. 17:30: da Cavallotto la prima assoluta di Salvatore Massimo Fazio a Catania (Digressione 72)

SMLOCANDINA CATANIA FAZIIO OKIl 16 ottobre a due giorni della pubblicazione del nuovo libro, Regressione Suicida dell’abbandono disperato di Emil Cioran e Manlio Sgalambro, edito da Bonfirraro, il nostro cliente nonché capo del dominio di questo sito, fece il pienone presso il Sabirfest, che per la prima volta giungeva a Catania, oltre 230 persone e 90 copie vendute. Ma era un festival della cultura e della letteratura. Un incontro per dargli il benvenuto. Subito partito alla corte di Annalisa Soddu ad Avellino, di Vito Palmeri e Vincenzo Sforza a Torre del Greco, di Massimo Celani e Paolo Guzzanti a Cosenza, di Emilio Orlando a Roma, Salvatore Massimo Fazio si ammala di una potente polmonite che lo blocca e gli fa cancellare il tour.

Continue reading

La vita è una eco (Il Venerdì di Francesco Das Atmananda)

Renato non aveva quasi visto la signora, dentro la vettura ferma al lato della carreggiata.Sound-3_qrd2ed

Pioveva forte ed era buio. Ma si rese conto che la donna aveva bisogno di aiuto.

Così fermò la sua macchina e si avvicinò. L’auto della signora odorava ancora di nuovo.

Lei pensava forse che poteva essere un assalitore: non ispirava fiducia quell’uomo, sembrava povero e affamato.

Continue reading

Consigli per la vita (Il Venerdì di Francesco Das Atmananda)

Schermata 2017-03-17 alle 18.19.25Ognuno di voi è un meraviglioso dono di Dio, un dono per la vostra famiglia e per tutto il mondo. Ricordatelo sempre, soprattutto quando i venti freddi portati dai dubbio e dai momenti tristi arriveranno nella vostra vita. Non abbiate paura di niente e di nessuno. Inseguite i vostri sogni, non fatevi scoraggiare dalle difficoltà o da quello che può pensare la gente. Troppe persone non fanno quello che vogliono e poi passano la vita a giudicare quello che fanno gli altri. Evitare quei pessimisti acidi che vivono di “se” e “ma.”

Non fatevi condizionare. La cosa peggiore nella vita è guardare indietro e dire:
“Avrei dovuto… Avrei potuto…” I sensi di colpa non servono a nulla. In quel momento avete fatto il meglio che potevate.

Prendetevi dei rischi, fate degli errori. Tutti gli esseri umani sono uguali. Alcune persone possono indossare cappelli stravaganti o avere grandi titoli o avere (temporaneamente) un grande potere e per questo credono di essere superiori. Non credeteci. Hanno i vostri stessi dubbi, le stesse paure e le stesse speranze, mangiano, bevono, dormono e russano come tutti gli altri.

Continue reading

Quando l’amore va oltre… (Il Venerdì di Francesco Das Atmananda)

Magritte-amanti-Il mio dolce marito, John, ed io, eravamo sposati da quarantasei anni.

Ogni giorno di San Valentino lui era solito mandarmi i più bei fiori con un biglietto con cinque semplici parole:

“Il mio amore per te cresce.”

Quattro figli, quarantasei bouquets e una vita d’amore furono l’eredità che mi lasciò quando morì due anni fa.

Il mio primo San Valentino sola, dieci mesi dopo averlo perso, fui scioccata nel

ricevere un meraviglioso bouquet indirizzato a me… da John.

Continue reading

Jazz@Library 2.1- SAB 11.2.’17 Federico Miragliotta e Sergio Casabianca 4t. (Digressione 71/a)

Schermata 2017-02-07 alle 19.06.18Uno approda a Sant’Agata Li Battiati dopo aver vinto il prestigioso premio letterario nazionale La Capannina, l’altro a Sant’Agata Li Battiati, presenta in prima assoluta il primo album da leader.
Per il secondo incontro della rassegna lettera-musicale Jazz@Library 2.1 diretta da Antonio Petralia e coordinata da Salvatore Massimo Fazio, SABATO 11 FEBBRAIO 2017 presso la sala MARIA GRAZIA CUTULI della BIBLIOTECA COMUNALE “GIOVANNI VERGA” a SANT’AGATA Li BATTIATI, in VIA DELLO STADIO 19, dalle ore 20:30 lo scrittore Federico Miragliotta dialogherà col pubblico raccontando le visioni che lo hanno portato a scrivere un libro tanto fiabesco quanto inquietante che ha mosso la critica tanto da fargli aggiudicare il primo posto di vincitore del premio La Capannina 2016 l’autunno scorso. Con Alieni e Chiacchiere e comunque niente di importante, Armenio Editore 2016, Federico Miragliotta, si consacra dopo 6 libri scritti e tanto imprinting nel sociale, specie quello dell’immigrazione nella porta d’Europa: Lampedusa.

Dopo tanto interesse culturale miscelato alla indagine di una mente raffinatissima alle ore 21:30, ci onoriamo di avere la presentazione “prima” del primo album da leader del maestro Sergio Casabianca in Sergio Casabianca 4t.- Out of Cage
Il bravissimo chitarrista jazz, presenterà Out of Cage album di debutto da leader. Con lo stesso Casabianca alla c­­hitarra saranno: Riccardo Grosso al con­­trabbasso, Marco Puglisi piano­­forte e Andrea Liotta  batte­­ria. Cosa balena nelle reinterpretazioni di alcuni must del siciliano, talento jazzista che omaggia il grandioso Charlie Parker? Un’ora e anche più, di emozione musicale, che condurrà alla chiusura di questo secondo incontro della rassegna voluta dall’amministrazione comunale di Sant’Agata Li Battiati.

Continue reading