La scrittura creativa emozionale di Igor Damilano e Cinzia Lacalamita

   Si è tenuto lo scorso week-end presso la sede dell’Apssi di Catania, diretto della dott.ssa Monteleone, in un ambiente respirato e respirabile di psicologia, senza alcuna discriminazione da titolo accademico, il corso intensivo di scrittura creativa emozionale presentato dagli autori, nonché collaboratori, della casa editrice Imprimatur, Cinzia Lacalamita e Igor Damilano (in foto vicino alla proiezione). Il corso per non più di venti unità, si è svolto in due giornate, intense, ma non per questo pesanti. Diverse le personalità che hanno partecipato alle lectio brevis et magistralis dei due noti scrittori italiani: scrutatori del pensiero

a confronto con specialisti del comportamento; manutentori dello sveglia mattiniera, che hanno dato lezioni di stile e precisione; ristoratori e psichiatre sulla scia di crisi dell’emotività a causa di una qualsivoglia mancanza, che i due professionisti giunti da zone veneto-friulane hanno gestito e insegnato a contenere, aiutando, grazie alla straordinaria azione del ‘gettar fuori’ attraverso qualunque opzione del mondo che non sia scrittura, ma che ben donde viene tradotta in scrittura. Momenti di alta emozione si sono presentati quando nell’intervallare di una “recita”, ognuno dei partecipanti ha scritto, soltanto dopo l’interpretazione, dando vita ad un racconto, che poco mancava solo il controllo di un editor (seppur Lacalamita lo sia, si è rigorosamente attenuta al ruolo di magistra, cosi da non confondere i discenti) e l’invio alle stampe e per proporlo in vendita. Le peculiarità del corso stanno proprio negli aspetti emotivi dell’individuo, personali e gruppali, ma grazie al camaleontico Igor Damilano, lo conosciamo non solo per la sua attenta e raffinata scrittura, sono state abbattute tensioni di chi si vuole approcciare alla scrittura, comprendendo anche gli aspetti più schematici che il mercato richiede ed impone, pertanto iniziare da una introduzione, conoscere i sistemi operativi di scritture, presentarsi con un testo che abbia anche la forma, perché nella scrittura i concetti di forma e sostanza devono andar di pari passo. L’esaltazione, contenuta, non è mai mancata, anche per lo spessore manifestato dai partecipanti e la grande umiltà dei due docenti. Nei prossimi mesi, gli stessi hanno dichiarato di esser proiettati nelle regioni nord orientali dello stivale a progetti con genitori e figli di scuole medie. Ma anche una notizia ha fatto applaudire parecchio: l’approdo alle università è imminente, già discusso dopo le chiamate che hanno ricevuto. Ha vinto la voglia del fare senza esser noiosi e arroganti, rara situazione in alcuni contesti. Tra i presenti il nostro direttore, che ha comunicato che a questo dodicesimo corso di scrittura al quale partecipa, per la prima volta consegna la lode. Per noi è tanto… e non troppo, come hanno insegnato in aula.

NON PERDETELI… e vi lasciamo i contatti, cosi da poter leggere dove tengono i corsi e poterli seguire.

Igor Damilano
Cinzia Lacalamita

2 commenti su “La scrittura creativa emozionale di Igor Damilano e Cinzia Lacalamita

  1. Siamo onorati di quanto dedicatoci a racconto di due giornate per noi importanti. Ringraziamo per la fiducia attribuita scegliendoci e, ancor di più, per aver trovato il tempo e la voglia di segnalare nero su bianco il risultato del nostro operato. Ci auguriamo di ripetere l’esperienza per poter offrire ancora una volta il meglio di ciò che sappiamo: perché il meglio, se condiviso, diventa meravigliosa forza collettiva.

  2. Siamo molto lieti di avere ospitato questo bel gruppo esperienziale. Sguardi ancora emozionati e molto soddisfatti abbiamo potuto cogliere, l’indomani, tra i partecipanti al corso. Vi invitiamo a tornare il prossimo anno per un altro momento insieme e intanto seguirci sulla nostra pagina facebook… Apssi Psicologi

Lascia un commento