Archivi tag: Domenica Blanda

Preludio a un bacio – Tony Laudadio – NN editore – Le recensioni in LIBRIrtà

Con questo (atro) bel libro di Tony Laudadio, pubblicato per NN editore brindiamo alla nostra affiliazione con la straordinaria casa editrice milanese. Anna Cavestri, al secolo Domenica Blanda, regina della rubrica Le recensioni in LIBRIrtà, non ha esitato un attimo a comunicare che questo libro merita la lode. Dalla storia, contenuti, stile, impaginazione, copertina, pagine, testo e tutto ciò che volete. La pubblicità dell’editore è il lancio per  la bella penna dell’autore.
Buona lettura.
Continua la lettura di Preludio a un bacio – Tony Laudadio – NN editore – Le recensioni in LIBRIrtà

Salvatore La Porta – Less is more. Sull’arte di non avere niente – Il Saggiatore – Le Recensioni in LIBRIrtà

 Ottenuta in anteprima, questa novità editoriale firmata da Salvatore La Porta per i tipi de Il Saggiatore, casa editrice con la quale siamo affiliati da tempo e che non pretende nulla, recensita da Domenica Blanda, alias Anna Cavestri, ci consegna uno stile di libertà che in principio potrebbe sembrare soffocamento. Buona lettura.
Less is more: meno è di più. Non possedere nulla è un’arte. L’arte di non avere niente consiste nella capacità di non lasciarsi ingabbiare del tutto dalle nostre proprietà».. Questo è, in realtà, un saggio sulla capacità di lasciar andare, di “perdere” ogni cosa per non perdere se stessi. Quella di non avere niente è la più minuta delle arti, un sentiero per riscoprire la vita oltre le maschere dei bisogni indotti e non necessari.

Continua la lettura di Salvatore La Porta – Less is more. Sull’arte di non avere niente – Il Saggiatore – Le Recensioni in LIBRIrtà

Silvia Licetti, Pozzo di vetro, Elison Publishing – Le recensioni in LIBRIrtà

 Per la prima assoluta di Silvia Licetti, possiamo affermare che la prova dell’agente letteraria è riuscita, anche se per la prova d’autore, certamente dobbiamo  attendere. Una storia semplice che sviluppa diversi punti di riflessione. Domenica Blanda  per la rubrica “Le recensioni in LIBRIrtà” del blog LRR!.

Continua la lettura di Silvia Licetti, Pozzo di vetro, Elison Publishing – Le recensioni in LIBRIrtà

Marco Parisi – Hiperionidi / L’alba degli dei – Montecovello edizioni – Le recensioni in LIBRIrtà

Un libro che sta facendo molto parlare e dei contenuti e dell’autore, Marco Parisi. Un libro che non nascondiamo aver fatto fatica a iniziarlo, perché i nostri blogger, si lanciano prima in un intimo intuitivo e qualcosa spingeva  a rimandare sempre… per poi scoprire la bellezza della scrittura dell’autore, al quale vanno i complimenti della redazione. Per questo super libro, Domenica Blanda, alias Anna Cavestri, la nostra attenta blogger (nonché poetessa di ramo superiore) è riuscita in una straordinaria impresa: diventare una seguace del riduzionismo dorsiano per recensirlo.

Continua la lettura di Marco Parisi – Hiperionidi / L’alba degli dei – Montecovello edizioni – Le recensioni in LIBRIrtà

Luca Raimondi (a cura di), I Signori della Notte, storie di vampiri italiani, Morellini Editore – Le recensioni in LIBRIrtà

Luca Raimondi, unisce diversi autori in una antologia/scommessa non facile. Il pubblico si è diviso in due, in maniera estrema: chi ha gradito, chi no. Noi di Letto, riletto, recensito!, con la magistrale lettura della nostra blogger Domenica Blanda, certo non ci facciamo condizionare, e abbiamo premiato con una sufficienza piena l’antologia scommessa, curata con passione dall’autore siciliano. Buon lettura.

Continua la lettura di Luca Raimondi (a cura di), I Signori della Notte, storie di vampiri italiani, Morellini Editore – Le recensioni in LIBRIrtà

Dario Neron, Doctor Reset, Il Camaleonte edizioni – Le recensioni in LIBRIrtà

Abbiamo rallentato, con l’ingresso dell’anno del Signore 2018. Abbiamo cambiato e ci è piaciuto. E poi abbiamo ricambiato per tornare da dove siamo venuti. Il 2 luglio 2017, uscimmo ufficialmente, lasciando come link base, il nome del fondatore del blog, che è anche il filosofo fondatore della corrente del nichilismo cognitivo. Ma proprio con questo blog ha dimostrato che il nichilismo, visto nella sua personalissima ottica, che sta contagiando tantissimi seguaci,

Continua la lettura di Dario Neron, Doctor Reset, Il Camaleonte edizioni – Le recensioni in LIBRIrtà

Elisabetta Villaggio, La Mustang rossa, La ruota edizioni – Le recensioni in LIBRIrtà

Una recensione, bellissima, per un libro che ti mostra molti lati della vita di tantissime persone. In poche righe il sollecito e la stimolazione che ha dato a molti lettori è stato davvero sorprendente (sapete bene che la nostra Domenica Blanda qualche giorno prima della pubblicazione ufficiale della recensione di turno, la fa ‘girare’ ufficiosamente in diversi e importanti gruppi di lettura, e ci siamo accorti l’interesse che ha suscitato).
La storia è ambientata nel 1988, a Los Angeles, sullo sfondo la canzone di Tracy Champan “Fast car“, uscita proprio quell’anno. Il verso “Be Someone”, descrive bene quello che vogliono fare le due amiche del romanzo “essere qualcuno“, come tutte le persone che ruotano intorno a loro.

Continua la lettura di Elisabetta Villaggio, La Mustang rossa, La ruota edizioni – Le recensioni in LIBRIrtà

Matthew Thomas, Non siamo più noi stessi, Neri Pozza – Le recensioni in LIBRIrtà

IL 2018 apre Le recensioni in LIBRIrtà con “Non siamo più noi stessi” di Matthew Thomas, Neri Pozza editore a cura di Domenica Blanda.

Eileen Tumulthy è figlia di emigranti irlandesi. Vive col padre e la madre negli Stati Uniti, nel cuore del sogno americano. La vita non è facile, è necessario subaffittare una stanza per sbarcare il lunario, ma tutto è destinato a peggiorare, sua madre per un grande dolore si rifugia nell’ alcolismo. Pur se rispettato, suo padre ha il vizio del gioco è non riesce a dare equilibrio alla famiglia. Tocca a lei, Eileen, farsi carico dei suoi genitori. È in questi anni, duri e faticosi, che matura il desiderio di una vita felice, il sogno di benessere e serenità. Tenace e determinata, salva in qualche modo la madre e riesce a studiare: le condizioni economiche non le permettono di laurearsi, ma diventa infermiera e, passo dopo passo, riesce a diventare responsabile nelle strutture ospedaliere in cui lavora.

Continua la lettura di Matthew Thomas, Non siamo più noi stessi, Neri Pozza – Le recensioni in LIBRIrtà

Amos Oz, La scatola nera , Feltrinelli editore – Le recensioni in LIBRIrtà di Domenica Blanda

Traduzione dall’ebraico di Elena Loewenthal, per chi la conosce è già indice positivo.

La struttura del libro è quella di un epistolario. Ileana, dopo sette anni da un difficile divorzio con Alec, gli scrive per chiedere aiuto nella gestione del loro figlio, Boaz, adolescente irrequieto e problematico. Alec ha disconosciuto il figlio, per fare un dispetto alla moglie ( si scoprirà nella loro corrispondenza i motivi per cui lei non ha fatto resisteza : paradossalmente simili) Lui si è trasferito in America, famoso studioso di fanatismo religioso, lei s è è rimasta in Israele e si è risposata con un ortodosso. Alec e Ilana non si parlano da sette anni. Come nella scatola nera che contiene le spiegazioni dei disastri aerei, così nelle lettere scambiate tra i diversi personaggi si trovano le ragioni della loro catastrofe. Tutti i personaggi, (proprio tutti) non si confrontano nel racconto, lo fanno a distanza, scrivendosi lettere. Le lettere degli ex coniugi sono ricche e appassionate ,ma non di minore interesse tutte le altre lettere dei personaggi di contorno.Il tempo nel romanzo passa, improvvisamente è passato un mese e il lettore viene a sapere solo a posteriori cos’è successo.
Continua la lettura di Amos Oz, La scatola nera , Feltrinelli editore – Le recensioni in LIBRIrtà di Domenica Blanda